Vai al contenuto
Diminuisci la visualizzazione Incrementa la visualizzazione Resetta la visualizzazione
SINP - Vai al Portale territoriale Provinciale
Conferenza dei servizi sulla Valnerina

Questa mattina si sono svolte in Provincia di Macerata due Conferenze di servizi per esaminare i progetti predisposti dall’ANAS per la riapertura della VALNERINA.
Gli interventi necessari per ripristinare seppure via provvisoria il principale collegamento di quel comprensorio, epicentro del sisma, sono stati previsti in due specifici progetti, uno per la rimozione della frana e l’altro per la messa in sicurezza della parete rocciosa in tre diversi tratti dell’arteria.
I progetti erano stati illustrati dall’Ing, Fulvio Soccodato, soggetto attuatore nominato da Curcio, martedi scorso in un incontro tenutosi sempre in Provincia.
In quella occasione con la presenza anche del Sindaco di CS Angelo sul Nera ed il Sindaco di Visso in collegamento telefonico, erano stati anche esaminati altri interventi e la loro tempistica per la riapertura anche delle altre strade di quel territorio:VISSO- USSITA, VISSO-CS ANGELO, USSITA-FRONTIGNANO -CS ANGELO, USSITA-CASALI e USSITA-MACERETO.
Alle due conferenze di servizi di oggi , presiedute dall’Ing. Antonio Marsella, delegato dal Soggetto Attuatore, hanno partecipato l’Ing. Mancina per l’ANAS, l’Ing. Marcozzi e Marzialetti per la Regione Marche, l’Arch. Serenella Sciarra per la Provincia di Macerata e Daniele Moretti per l’ENEL. Gli altri Enti invitati hanno inviato rispettivi pareri. “Si tratta di un passo avanti importante dice Pettinari per un obiettivo molto atteso dall’intera popolazione e per questo sollecitato ripetutamente dai Comuni di Visso, Ussita e C.S Angelo sul Nera, dalla Regione Marche e dalla Provincia.” Nei prossimi giorni finalmente l’ANAS procederà alla scelta delle ditte appaltatrici in modo da iniziare subito i lavori e rispettare il cronoprogramma per la riapertura della VALNERINA entro settembre. A tale scopo l’ANAS aprirà contemporaneamente i diversi cantieri necessari, sia per la rimozione della frana che per la messa in sicurezza della parete rocciosa.

    Condividi questa pagina con:
    Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • TwitThis
    • MySpace
    • Live-MSN
    • Wikio IT
    • LinkedIn
    • MisterWong
    • Y!GG
    • Webnews
    • Digg
    • del.icio.us
    • StumbleUpon
    • Reddit
    • Alltagz
    • Ask
    • BarraPunto
    • blinkbits
    • BlinkList
    • Bloglines

    Cerca nel sito